Revisioni Anno 2018

immagine

 

REVISIONI ANNO 2018

 

 

I veicoli da revisionare, come previsto dalla direttiva 96/96/CE integrata dal DM 6.8.1998 n. 408 insieme all’art. 80 del CDS (Codice Della Strada) e relativo regolamento di esecuzione,sono: 
 

  • Autoveicoli destinati al trasporto persone con massimo sedici persone compreso il conducente;
  • Autocarri trasporto cose con massa complessiva non superiore a 3,5t;
  • Autocaravan;
  • Ciclomotori e Motocicli a 2, 3 ruote;
  • Quadricicli a motore.

 


  Nell' anno in corso dovranno essere revisionati:

 

I VEICOLI IMMATRICOLATI PER LA PRIMA VOLTA NELL’ ANNO   2014
I VEICOLI CHE HANNO EFFETTUATO L’ULTIMA REVISIONE NELL’ANNO    2016

 

 

 

 

 

 

 

ATTENZIONE:


Fanno eccezione:

 

  • Veicoli adibiti al Trasporto Pubblico (taxi, minibus, ambulanze);
  • Veicoli a Noleggio con Conducente
  • Veicoli con Massa Complessiva Superiore alle 3,5t.

 

Queste categorie di veicoli vanno REVISIONATI ANNUALMENTE in base al mese di immatricolazione o a quello dell’ultima revisione.

 

 I veicoli di Interesse Storico Collezzionistico (ossia quei veicoli: regolarmente immatricolati, circolanti su strada, con più di vent'anni e iscritte alle associazioni di categoria per veicoli storici), da marzo 2010, andranno a revisione come tutti gli altri veicoli con cadenza biennale.

 

 

 

OPERAZIONI DI REVISIONE

Le procedure e le operazioni di revisione si articolano nelle seguenti fasi:

  • Acquisizione delle prenotazione,
  • Svolgimento dei controlli con le attrezzature,
  • Collegamento con il Centro Elaborazione Dati della Motorizzazione di Roma,
  • Stampa dell'etichetta con l'esito della revisione,
  • Stampa dei referiti delle prove effettuate,
  • Archiviazione della documentazione.